Intervista a Teodora Stefanova

Soddisfiamo le numerose richieste pervenuteci in redazione, pubblicando questa intervista esclusiva alla Contattista e Sensitiva Teodora Stefanova, che ringraziamo per la sua disponibilità e cortesia. Buona Lettura.

Chi è Teodora Stefanova?

Sono nata il 18-07-1963 a Stara Zagora (Bulgaria), ho vissuto una vita tutto sommato tranquilla fino all’età di 21 anni, quando ha causa di un grave incidente stradale entrai in coma per 18 giorni.
Al mio risveglio sentii una presenza “esterna” che dopo poco si rivelò essere un’entità extraterrestre di nome Unilsan abitante del pianeta Vanfim. Io sento una voce…una voce che mi parla ed è in grado di comunicarmi passato, presente e futuro delle persone semplicemente fornendo la data di nascita e il nome e cognome. Unilsan mi dice che loro sono una razza con una tecnologia decisamente superiore alla nostra e che hanno una sorta di enorme calcolatore con un database in cui sono inseriti tutti i dati degli abitanti della Terra con le relative informazioni sulla loro vita, le malattie, gli eventi vissuti e quant’altro.
La comunicazione avviene attraverso la scrittura di una sorta di codice numerico che scrivo e interpreto e che è dettato direttamente dal mio tramite (Unilsan). Il tutto mi viene comunicato in lingua bulgara o inglese, in modo da poterlo comprendere perfettamente e comunicarlo alle persone che giornalmente mi contattano per chiedermi qualcosa sulla loro vita.
Una delle prime cose che mi disse è che dovevo accettare di essere stata prescelta come tramite fra Loro e Noi. Nonostante ciò, i miei primi 8 mesi di “convivenza” furono difficili in quanto non riuscivo ad abituarmi a questa presenza, ma con il passare del tempo accettai questa mia nuova condizione di contattata e sensitiva fino a vivere, con lui, un rapporto quasi gemellare.
I “primi passi” in tv, li ho mossi come ospite del “Maurizio Costanzo Show” nel 1984. Devo molto a Maurizio perché mi ha dato la possibilità di far conoscere al mondo la mia storia e la mia incredibile “convivenza” . Da lì in poi ho attirato l’attenzione di diversi Media un po’ in tutto il mondo (Stati Uniti, Bulgaria, Germania, Olanda..) dove sono stata ospite di trasmissioni tematiche e non.

2) Ti definiresti più una Contattista o una Sensitiva?

Penso di rivedermi in entrambe le condizioni. Sono una contattista in quanto ho una comunicazione con un essere extraterrestre e sono una sensitiva perché sono in grado, grazie ad Unilsan, di acquisire informazioni su presente, passato e futuro delle persone. Non sono una classica contattista, infatti non ho un contatto visivo con lui. La comunicazione, come ho precedentemente detto, avviene tramite una voce che sento nella mia testa e che mi suggerisce le informazioni.

 

3) Non hai mai avuto un vero e proprio contatto visivo con lui?

Solo una volta nel 2006,  in occasione di un evento personale molto triste, pregando davanti ad un monastero in Bulgaria, vidi come un’intensa luce e sentii una sensazione di benessere che mi fece capire che in quel momento Unilsan era con me non solo con la sua voce…

4) Hai parlato di un grande computer in cui sono presenti tutti i dati di noi essere umani…Significa che il nostro futuro è già scritto?


Ogni persona nella vita può scegliere e intraprendere altre strade ed in parte è artefice del proprio destino, ma una buona parte di esso è già scritto: nulla avviene per caso. Il destino non si può cambiare ma si può modificare…

5)   Tutti hanno paura degli eventi legati al 2012…Hai informazioni da darci in merito?

Posso dire che ci saranno grandi cambiamenti soprattutto dal punto di vista spirituale. Non ci sarà nessuna fine del mondo. L’uomo è destinato a cambiare soprattutto nell’animo,  e ci aspetta una nuova “età dell’oro” da questo punto di vista. Certo, ci saranno negli anni futuri anche gravi sconvolgimenti che metteranno alla prova i governi e i popoli di molti paesi, ma tutto ciò fa parte del destino dell’umanità e del nostro pianeta: nulla avviene per caso.

6)  Che rapporto hai con la religione? E’ compatibile con la realtà che vivi?

Io sono cattolica ortodossa, il mio orientamento religioso mi è stato inculcato sin da bambina nel mio paese dai miei genitori. Dio esiste. Anche gli extraterrestri credono in Dio, ad un creatore, quindi tutto è perfettamente conciliabile. Le entità con cui sono in contattato hanno una spiccata componente spirituale, decisamente più elevata della nostra. Noi siamo legati molto al materiale, al denaro, alle cose. Loro hanno un livello di spiritualità ben al di sopra del nostro per cui tutte queste cose sono futili.

7) Quando avverrà il contatto con queste entità? Chi darà la notizia?

Ci aspettano nei prossimi anni un moltiplicarsi degli avvistamenti ufo in tutto il mondo (soprattutto fra il 2015 e 2020). Il velo di segretezza dei Governi non reggerà più perché le manifestazioni in cielo saranno così esplicite e visibili che l’unico modo per soddisfare la sete di sapere della popolazione mondiale, sarà dire la verità e rilasciare le informazioni al pubblico su questa realtà.  Secondo ciò che il mio contatto dice (Unilsan) sarà la Nasa per prima a dare questa notizia al mondo. Ma ci saranno anche altri capi di governi importanti come gli Stati Uniti, Russia e Giappone che saranno artefici della rivelazione  indotta dalla moltitudine di avvistamenti e manifestazioni che si susseguiranno nei prossimi anni. A quel punto ci sarà la presa di coscienza che non siamo soli e non lo siamo mai stati. Le entità con cui sono in contatto non sono negative, sono qui per aiutarci a prendere coscienza dei nostri errori. Il loro messaggio è assolutamente positivo.

8) Nel tuo libro “UNA VOCE MI PARLA DI VOI”, racconti la tua storia oltre ovviamente a dare delle informazioni sui futuri accadimenti nel mondo. A quando il prossimo libro e su cosa sarà improntato?

Il primo libro è improntato molto sulla mia vicenda personale, oltre a dare informazioni su accadimenti “vicini e lontani”, ma il prossimo sarà molto più orientato a descrivere eventi paese per paese in modo da poter verificare direttamente ciò che Unilsan mi dice e descrive. Spero per fine 2011 di riuscire a terminarlo e pubblicarlo.

9) Al momento dove possono seguirti i nostri lettori?

Sono spesso ospite in trasmissioni Mediaset, Sky, ma anche su reti estere. Periodicamente sono ospite su QSVS (Qui Studio a Voi Stadio) su Telelombardia, nota trasmissione calcistica, in cui dò i miei pronostici sugli avvenimenti calcistici, sempre grazie alle informazioni di Unilsan…Infatti l’unica informazione che mi diede sul mio futuro, fu il mio “avvicinarmi” allo sport e precisamente al mondo del calcio.

 

Intervista di Gianluca Santaniello

@nonsiamosoli.com

Intervista concessa in esclusiva per www.nonsiamosoli.com per utilizzare questa fonte bisogna riportare il link al nostro sito.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *